Oggi è 30/08/2014, 2:23



Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
 Laccatura legno fai da te 
Autore Messaggio
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 24/11/2009, 11:09
Messaggi: 3
Buongiorno a tutti,


sono nuovo del forum e sono arrivato qui leggendo i vari post che ho trovato, veramente ben dettagliati.
Premesso che ho praticamente zero esperienza sul legno (a parte qualche pittura, scartavetratura e montaggio del parquet di casa :blush: ).. mi piacerebbe molto imparare a lavorare il legno come autodidatta , insomma ne vorrei fare un hobby.
In particolare volevo provare a fare per conto mio un orologio da parete di tipo moderno, sarebbe un quadrato 22 x 22 dove inserire all'interno il meccanismo dell'orologio (l'ho visto su internet e vorrei copiarlo adattandolo alle mie esigenze), poi accanto all'orologio ci sono quadretti piu piccoli.
Il problema è che vorrei poi laccare il pannello di legno (e quelli piu piccoli) ma non ho idea di come si faccia, se uso le vernici che conosco verrebbe cmq una cosa un po grezza mentre vorrei cercare di fare una cosa carina...
Non avendo ancora comprato nulla potreste consigliarmi sia il tipo di legno consigliato (MDF? scusate l'ingnoranza ma mi sembra che sia quello consigliato) e soprattutto una tecnica di laccatura fai da te?

Grazie mille a tutti, spero di non aver scritto castronerie..

P.S no vedo l'ora di iniziare :-)


24/11/2009, 11:51
Profilo
Puntone del forum
Puntone del forum
Avatar utente

Iscritto il: 25/10/2004, 9:46
Messaggi: 8854
Località: roma
Hai un compressore o vorresti farlo a pennello o rullino?

_________________
Ubi Labor, Ibi Uber.


25/11/2009, 8:13
Profilo WWW
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 24/11/2009, 11:09
Messaggi: 3
Non ho un compressore, vorrei iniziare con un pennello o rullo anche per motivi economici..

Ho letto vari post e mi sono fatto un idea di massima,

Comprare un tipo di legno MDF;
Scartavetrare e passare il turapori per circa 3-4 volte aumentando la scala della carta vetrata e aspettando una giornata tra una mano e l'altra.

Io vorrei laccare il pezzo di legno con dei colori opachi, qui ho i dubbi maggiori sul tipo di vernice/smalto da prendere..ho letto di vernici ad acqua, a base plastica, a spray...
Come negozio andrei da Leroy Merlin, hai qualche marca da consigliare?

Grazie mille

Aldo


25/11/2009, 10:50
Profilo
Puntone del forum
Puntone del forum
Avatar utente

Iscritto il: 25/10/2004, 9:46
Messaggi: 8854
Località: roma
Non ho marche particolari da indicarti.
Aspetta che passi Tunzig da queste parti e avrai consigli più mirati.

_________________
Ubi Labor, Ibi Uber.


26/11/2009, 10:02
Profilo WWW
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 19/10/2009, 22:50
Messaggi: 189
Località: Lecce
ciao!
lascio qualche spunto.
Fino al turapori, bene o male ci siamo...magari non sarà necessario aspettare proprio un giorno prima di passare la mano successiva. Dipende anche dal tipo di turapori. Per il tuo lavoro ti consiglio comunque vernici all'acqua perchè meno tossiche. Hanno una asciugatura più lenta ma non credo tu abbia esigenze di consegne rapide :)

Una volta dato un buon fondo ed hai carteggiato con carta abrasiva fine, spolvera bene con uno straccio ed applica la vernice di finitura, magari inumidito. Bada che il pennello può fare la differenza: chiedi in negozio qual'è quello più adatto per la vernice che scegli. Non so che tipo di marche tratta Leroy...
Per evitare di lasciare le righe del pennello dovresti passare più mani di vernice diluite carteggiando finemente tra una mano e l'altra. Anche qui la qualità (e quindi il prezzo) della vernice fà la differenza: ci sono vernici che "si stendono da sole" in una nottata.

Facci sapere!
Massimiliano


26/11/2009, 10:45
Profilo
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 18/01/2008, 23:10
Messaggi: 6304
Località: Parabiago (Mi) - Corinaldo (An)
Se la misura è 22x22 ed è un orologio (o un soprammobile o qualsiasi altro oggetto che non sia sottoposto a deterioramento meccanico) andrà bene qualsiasi materiale.
Più nello specifico, per facilitarsi l'opera, sarà sufficiente scegliere un foglio di MDF dello spessore adatto (valuterai tu, in base all'estetica che vorrai dare) e poi finire con delle bombole spray: prima userai un primer (o fondo) che ti aiuterà a uniformare gli assorbimenti dell'MDF (soprattutto sui tagli dovrai dare una o due mani in più che sulle facce piane) e poi uno smalto di finitura del colore che più ti aggrada (viste le dimensioni ridotte del pezzo potresti anche azzardare una finitura lucida, che è lo spauracchio di ogni laccatore).
Se la soluzione spray non dovesse piacerti per qualche motivo, la procedura descritta da Massimiliano è corretta...chiaramente, più la tua domanda sarà precisa, migliori potranno essere le risposte.

Intanto ti sposto nella sezione Finitura, così potrai ricevere qualche risposta in più (nel frattempo, usa il tasto Cerca: vedrai che l'argomento è stato già abbondantemente trattato).

_________________
La verità non esiste, è questa la verità.


26/11/2009, 14:10
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 6 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010