Oggi è 16/04/2014, 20:56



Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 
 Costo lavori di falegnameria 
Autore Messaggio
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 14/09/2009, 14:01
Messaggi: 21
Buona sera a tutti, vi chiedo cortesemente un parere circa alcuni lavori di falegnameria che intendo fare in casa. Non avendo più disponibile un laboratorio sono dovuto ricorrere ad un falegname di zona per rifare armadi e cucina, i primi in multistrato di noce con ante sempre in multistrato, la seconda in multistrato rivestito in formica (ciliegio) e antine in ciliegio (da 70 cm) per una lunghezza di 5.40, per tali lavori mi è stato chiesto 600 euro al mq per gli armadi (16 mq) e 1600 euro al metro lineare per la cucina (esclusi elettrodomestici). E' un po' eccessivo come prezzo o sono io che non ho più innanzi la situazione aggiornata dei costi ? Un'eccellente laccatura per le porte di arredo (in legno di pioppo con disegno semplice) su che prezzi si aggira ? Ringrazio anticipatamente per chi volesse darmi un aiuto in merito. Buona serata


11/10/2010, 17:52
Profilo
Passavo di qui per caso
Passavo di qui per caso

Iscritto il: 05/03/2010, 20:38
Messaggi: 249
secondo me, quel falegname ha capito che tu hai i tuoi cani legati con le salsicie,ne approfita,e per questo ti fa questi prezzi.


11/10/2010, 18:43
Profilo
Passavo di qui per caso
Passavo di qui per caso

Iscritto il: 14/10/2009, 22:54
Messaggi: 281
Località: fontigo TV
1600 euro al metro lineare per la cucina!!!!! maniglie d'oro?????????


11/10/2010, 19:32
Profilo
Il legno ce l'ho nel sangue
Il legno ce l'ho nel sangue

Iscritto il: 26/11/2002, 22:35
Messaggi: 5999
Località: Viterbo
però!!! vi trattate bene a Napoli!

_________________
ciao

Immagine

www.scuoladellegno.it


11/10/2010, 20:33
Profilo WWW
Puntone del forum
Puntone del forum
Avatar utente

Iscritto il: 25/10/2004, 9:46
Messaggi: 8840
Località: roma
Non capisco come possano fare dei prezzi così, a metro lineare.
O a metro quadro.
In un armadio possono esserci più cassettiere, o solo ripiani o solo canne o, più normalmente un mix delle varie cose.
Non parliamo poi della cucina.
Se in un metro hai una base da 60 ed una da 40 e sopra un pensile semplice da 60 ed uno altrettanto semplice da 40 possono costare come un portapentole da 60 ed una cassettiera da 40 con sopra una vetrina ed un pensile con carrello?
Il prezzo di una cucina si fa pezzo per pezzo, comprensivo di elettrodomestici scelti ad hoc anche perchè dal tipo di elettrodomestici scelti si determinano precise scelte costruttive.
E il top?
Un conto è averlo preformato ed ben altro averlo in granito.
E non tutti i graniti sono uguali.
Io pretenderei un preventivo accurato, con la descrizione di tutti i pezzi, del top, degli elettrodomesticie via discorrendo.
Altrimenti rischi anche che in corso d'opera vengano fuori sorpresine del tipo " questo era a parte " oppure " questo non era previsto ... " e via discorrendo.

_________________
Ubi Labor, Ibi Uber.


12/10/2010, 8:05
Profilo WWW
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 14/09/2009, 14:01
Messaggi: 21
Ringrazio tutti voi per la partecipazione, in effetti gli armadi secondo il disegno che gli ho fornito hanno vari cassetti e scomparti per scarpe e vestiti ma nell'insieme sono abbastanza semplici, la cucina non presenta particolari lavorazioni tranne una credenza appogiata su un base che porta qualche cassettino in più. C'è da dire che nel preventivo della cucina non è compreso il top, il lavabo, la fontana, gli elettrodomestici e le manigliette (quest'ultime anche per gli armadi) che sono a mio carico. Quindi voi mi confermate che i prezzi sono abbastanza alti? Tra l'altro per le porte interne, in pioppo e bugne di MDF, laccate color bianco mi ha chiesto 850 euro (escl. maniglie), ora calcolando che fino a poco tempo fa' una buona laccatura si aggirava intorno ai 250 euro a porta mi è sembrato anche questo un po' eccessivo come prezzo e quando glielo detto mi ha risposto che "non essendo del mestiere non potevo sapere i prezzi di lavorazione del legno che vigevano a Napoli", (in effetti non gli ho detto che i lavori nella casa dove abito li ho fatti io) comunque sia a me sti prezzi sembrano abbastanza alti, forse c'è anche lo zampino dell'architetto.... ma dalle mie parti su che cifra si aggirano questo tipo di lavorazione? Grazie.


12/10/2010, 8:57
Profilo
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 01/02/2005, 17:26
Messaggi: 3275
Località: torino
sax2010 ha scritto:
forse c'è anche lo zampino dell'architetto.... .


Questo spiega molte cose.....

Accodandomi ai giudizi di chi mi ha preceduto aggiungo solo che non mi pare corretto mettere a parte le maniglie......

Riesci ad usare un cassetto senza maniglia? Eventualmente dai una scelta standard di maniglie avvertendo che al di fuori di quella c'è un supplemento da pagare....


Marco


12/10/2010, 9:21
Profilo
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 30/04/2009, 0:06
Messaggi: 144
Località: roma
ciao, io soo di Roma, per prima cosa ti chiederei di mandare un po' di disegni se li hai, così possiamo capire bene come sono formati i vari mobili.
Poi vorrei dire che a occhio secondo me i prezzi che ti ha fatto non sono poi così alti, anche se ribadisco che per poter fare un preventivo bisogna vedere almeno i disegni.
Quanto costa un kilo di carne? a volte è questo che si chiede al falegname: quanto sta al mq? dipende che si vuole...
Ho visto che le altre risposte sono state date da falegnami, pensare che mi son messo sul forum perchè volevo chiedere a tutti quanto calcolano all'ora per i lavori che fanno (per i falegnami) o quanto pensano sia Giusto (per i non falegnami) chiedendo ad ognuno anche da dove viene, perchè pure quello conta molto.
tornando alla tua porta diciamo che di 850 euro ne togli 250 per la laccatura stiamo a 600 immagino te la monti e che qualcosa spenderà per il materiale togli corrente affilatura lame amortamento macchinari ecc... ma dovrà pur portare un pezzo di pane a casa?
per la maniglia a volte anch'io la metto esclusa oppure metto per esplicito maniglia base, considera che ci son maniglie di design che costano quanto la porta stessa...
vuoi risparmiare? a castorama con 90 euro (ESCLUSO MANIGLIA) ti prendi una bella porta di abete massello (probabilmente della stagionatura ne ha sentito solo parlare) con due bugne tutta grezza, ci aggiungi la lucidatura, una maniglia la monti da solo (immagino tu sia capace visto che hai fatto tu gli altri lavori) e con 360 euro hai la porta.
MA NON É UN LAVORO DI FALEGNAMERIA. comunque ne sto montando tre a casa di un mio amico e la verniciatura (non laccata) se l'è fatta lui.
se ho dato di esser troppo duro non farci caso è il mio carattere e te ne chiedo scusa. comunque se mandi i disegni provo a vedere qunto potrei chiederti io (considerando come se il montaggio lo facessi in zona)
a presto Giovanni

_________________
il legno è vivo e io lo lavoro


artedellegnoroma


13/10/2010, 8:52
Profilo WWW
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 30/04/2009, 0:06
Messaggi: 144
Località: roma
p.s. le suddette porte in abete sono sprovviste di mostre che vanno prese o fatte a parte...

_________________
il legno è vivo e io lo lavoro


artedellegnoroma


13/10/2010, 13:45
Profilo WWW
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 30/04/2009, 0:06
Messaggi: 144
Località: roma
http://www.ra.cna.it/download/comparto_costruzioni/2006_2007_tariffario_casa/html/home.htm
qui si possono vedere un po' di prezzi, non mi sembra che stia molto fuori, anche perchè è del 2006/07.

_________________
il legno è vivo e io lo lavoro


artedellegnoroma


13/10/2010, 22:29
Profilo WWW
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 14/09/2009, 14:01
Messaggi: 21
ciao Giovanni, ti ringrazio per le indicazioni che mi hai passato sul tariffario dei manufatti e sono pienamente d’accordo con te quando dici che vedendo i disegni si può determinare il costo di un lavoro.

In ogni caso Napoli è una piazza particolare o forse la realtà di questa città è simile a tante altre, qui l’elemento base che influisce sul costo è il tipo di pagamento, inutile dirti che quello in contanti a lavoro ultimato (o nelle varie fasi delle lavorazioni) è quello più agognato e più raro, il compenso sicuro per intenderci. La maggior parte dei falegnami (o artigiani in genere) lavorano con assegni a 3 e 6 mesi, pregando tutti i giorni che alla scadenza possano trovare i soldi sul conto del cliente, altri, consegnata la merce devono intraprendere una processione quotidiana per svariate settimane se non mesi per ottenere il proprio compenso, altri ancora che lavorano per architetti e imprese e quindi con compensi spesso ‘tagliati’ fino all’osso e/o ‘accumulati’ in lavoro dopo lavoro. A fronte di quanto detto se trovi il cliente serio e fidato, che ti fa lavorare in tranquillità, allora ti viene normale chiedere un giusto prezzo senza esagerare. Parlo per esperienza maturata in anni di mortificazioni ma anche di soddisfazioni.

Ieri sera ho invitato il falegname a casa, abbiamo parlato di legno, di macchine, di costi, ha visto i miei lavori ed è rimasto sorpreso nel sapere che erano di mia mano, alla fine dei conti abbiamo chiuso, su sua iniziativa, il preventivo con il 20% in meno e ti assicuro che è stato un buon risultato per entrambi.


Salvatore


15/10/2010, 12:26
Profilo
Passavo di qui per caso
Passavo di qui per caso

Iscritto il: 14/10/2009, 22:54
Messaggi: 281
Località: fontigo TV
sono contento per te, però quel 20% in meno dimostra che il suo primo prezzo era esagerato e non venitemi a dire che ora quel lavoro lo fa rimettendoci ( corrente affilatura ammortamento macchinari ecc. ecc. ecc. )
vincenzo


15/10/2010, 22:53
Profilo
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 30/04/2009, 0:06
Messaggi: 144
Località: roma
frvincen ha scritto:
sono contento per te, però quel 20% in meno dimostra che il suo primo prezzo era esagerato e non venitemi a dire che ora quel lavoro lo fa rimettendoci ( corrente affilatura ammortamento macchinari ecc. ecc. ecc. )
vincenzo

per esperienza personale mi son dovuto trovare ad abbasare il prezzo varie volte per prendere dei lavori che in momenti di crisi come questo sei disposto anche a GUADAGNARE DI MENO pur di non perdere il lavoro e di farti un cliente, se non avesse abbassato il prezzo probabilmente non avrebbe preso il lavoro, oltre il fato che rimane vero il detto: se tu paghi come dico io io lavoro come dici tu, se tu paghi come dici tu io lavoro come dico io...
magari per SBRIGARSI farà meno caso a delle rifiniture, difficile dire che userà materiali più economici visto che non sarà certo il costo del materiale ad incidere sul prezzo, e magari sax2010 sarà stato così bravo da dargli subito un acconto e gli avrà detto che a lavoro finito gli pagherà il saldo in contanti anzi che fargli assegni da qui ai prossimi cinque anni, che come detto da sax OVVIAMENTE incide. comunque vi ricordo che stiamo parlando di ARTIGIANI che trasformano la materia prima in lavori finiti, e non di COMMERCIANTI che comprano a 10 e rivendono a 50 (e che anche se ti rivendo no a 30 hanno limitato il loro quadagno ma hanno comunque portato 5 a casa coperto le spese e fatto girare soldi cosa molto importante).
comunque sax a questo punto tienici aggiornati sui lavori e facci vedere qualche foto quando te li montano...

_________________
il legno è vivo e io lo lavoro


artedellegnoroma


16/10/2010, 0:05
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 13 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010