Oggi è 20/08/2014, 10:46



Rispondi all’argomento  [ 67 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
 recupero vecchie porte? 
Autore Messaggio
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 18/06/2010, 13:17
Messaggi: 37
Salve ragazzi!!
Ho comprato un appartamento, che sto per ristrutturare, nel centro storico di un paesino ligure e per svariati motivi (non ultimo quello economico... da brava tirchissima ligure!! ) mi piacerebbe avere un consiglio su come recuperare queste vecchie porte: a mio parere sono in buono stato, chiudono bene, non sono imbarcate, sono solo un po' vecchiotte e ridipinte malissimo credo molti anni fa.... che faccio? Le butto e ne compro delle nuove? Vale la pena recuperarle? Una totale profana come me ce la può fare? anche se mi piacciono i lavori manuali non ho mai fatto niente del genere.... Tenuto conto che le vorrei verniciare di bianco, secondo voi le dovrei sverniciare completamente o basta solo una buona scartavetrata con successiva stuccatura dei buchi o delle crepe? (ho usato i termini giusti??) ovviamente credo che in quelle a vetri dovrei levare i vetri prima di procedere, oltre a cambiare quelli rotti...
Mi sono letta un po' di cose sul forum, ma mi restano molti punti interrogativi che magari vi sottoporrò in seguito se, con il vostro aiuto, riuscirò ad intraprendere questa avventura...
Un grazie di cuore a chi mi vorrà consigliare!!
Anna
p.s. ho qualche difficoltà con gli allegati ma ci riprovo....


22/06/2010, 21:39
Profilo
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 18/06/2010, 13:17
Messaggi: 37
ecco le foto delle porte... Anna


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


22/06/2010, 21:50
Profilo
Admin - Founders
Admin - Founders
Avatar utente

Iscritto il: 23/01/2006, 12:22
Messaggi: 6781
Località: Treviso
ho unito i messaggi con le foto per evitare confusione.

Mic

_________________
Michele - 3md
_____________________________________________________________________________
Lo scopo del lavoro è quello di guadagnarsi il tempo libero (Aristotele) ... per fare trucioli (Milux)


23/06/2010, 5:53
Profilo WWW
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 18/06/2010, 13:17
Messaggi: 37
grazie Milux! io sono un po' imbranata in queste cose.... :hi:


23/06/2010, 9:16
Profilo
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 01/02/2005, 17:26
Messaggi: 3302
Località: torino
Ciao.....

Credo che tu possa tranquillamente tenerle quelle porte e non solo perchè sei ligure :twisted: ma perchè quasi tutte sono davvero belle......

Per la scartavetratura è indispensabile capire se la vecchia vernice è solidamente aggrappata al legno......

Se si basterà scartavetrarle in modo da renderle lisce, applicare un fondo e successivamente la vernice di finitura......

Se no invece dovrai rimuoverla tutta con l'aiuto magari di uno sverniciatore in gel usato con le dovute precauzioni ( locale molto arieggiato, protezioni per bocca e occhi e via dicendo)...

Personalmente mi piace molto l'effetto anticato di una delle porte in fotografia....

Per la scelta e la applicazione della vernice ti consiglio di aspettare una risposta da Gabriele (Tunzig..) il nostro guru delle vernici....

Ciao

Marco


23/06/2010, 9:29
Profilo
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 18/06/2010, 13:17
Messaggi: 37
Grazie Marco per la solerte risposta e i preziosi consigli !!
Anche a me piace molto la patina della porta d’ingresso, che poi sarebbe l’unica che lascerei così (curando magari i difetti, tipo vecchie sostituzioni di serrature stuccate male, ecc) e caso mai dipingerei di bianco nella parte interna, che (purtroppo…) non è di quel bel colore lì ma verdina… oppure tenterei di riportarla a legno per farla somigliare alla parte esterna, ma mi sa che quella bella patina che ha fuori me la posso anche scordare…
L’altra che mi piacerebbe riportare a legno e quella a due ante, che è poi la porta di una nicchia con scaffali all’interno, e qui mi sa che dovrò armarmi di sverniciatore e santa pazienza, oltre che protezioni adeguate…
Le altre sono quasi tutte a vetri come quella della foto (4 in totale) più una piena (nella foto) che ha delle crepe, e queste 5 sono quelle che vorrei fare bianche.
Ma come faccio a sapere se la vernice è ben ancorata? A me pare di sì, voglio dire, non ci sono scrostature, la vernice per brutta che sia non si sfoglia, ma c’è una prova particolare da fare? Devo smontare i vetri per qualsiasi intervento io debba fare? per le crepe uso dello stucco o c’è qualche altra soluzione? Quando dici che devo applicare un fondo, è un prodotto particolare o solo una mano di vernice in più?
Per tutte quante poi, a parte metterle su cavalletti per lavorare, devo smontare le “cornici” e i “montanti” ? voglio dire le parti in legno che stanno attaccate al muro, scusate la mia abissale ignoranza dei termini…
Spero di non avervi tediato troppo con tutti questi dettagli…
In attesa di sentire l’esperto in vernici, grazie infinite per l’aiuto!! :hi: Anna


24/06/2010, 0:26
Profilo
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 23/06/2010, 12:24
Messaggi: 28
Le porte che ho visto in foto sono molto belle e devono essere assolutamente recuperate domanda?
le porte sono di massello o tamburate
hai la possibilità eventualmente di lavorare in un posto all'aperto e vicino ad una fontana dove tu possa attaccare un tubo di gomma?


24/06/2010, 19:56
Profilo
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 18/06/2010, 13:17
Messaggi: 37
saggia domanda Alberto! io credo siano in massello, sono riuscita a levarne solo due dai cardini e pesano un casino... ma come faccio a verificare con precisione visto che sono profanissima in materia?? per il posto dove lavorare, ho una veranda molto aerata e dotata di un lavandino ma proprio lavorare con la gomma dell'acqua non posso: volevi suggerirmi il trattamento con la soda caustica? avrei un po' di timore ad adoperarla...


25/06/2010, 2:17
Profilo
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 23/06/2010, 12:24
Messaggi: 28
la soda caustica è facile da adoperare basta seguire degli accorgimenti e poi è il metodo più veloce.
la soluzione, visto che non puoi usare la soda è lo sverniciatore.
Oltre allo sveniciatore, ti devi procurare anche una pistola termica da usare nei punti dove lo sverniciatore
non ha fatto effetto.
la stessa cosa vale per i telai delle porte.
Quando svernici i telai copri bene il pavimento, per le mascherature dei pavimenti e dei mobili usare sempre del nastro da imballo PVC,perche non lascia residui di colla.
Per la carteggiatura ci sentiamo dopo.
Buon lavoro e olio di gomiti.

alberto57


25/06/2010, 8:04
Profilo
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 18/06/2010, 13:17
Messaggi: 37
la cosa si fa interessante!! con lo sverniciatore e la pistola termica me la sento benissimo di provare, soprattutto se devo smontare solo la porta... tra l'altro siccome devono rifare intonaci e pavimenti, posso anche sporcare un pochino... che dici? le porte è meglio farle prima o dopo i lavori di ristrutturazione?
grazie e buon week-end :beach:


25/06/2010, 12:44
Profilo
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 23/06/2010, 12:24
Messaggi: 28
visto che devi fare i lavori è meglio che le porte le smonti subito perchè si potrebbero rovinare.
Puoi levare le mostrine dai telai e sverniciarle con le porte.
Incarta per bene i telai per evitare che con i lavori si rovinano.
Attenzione alla pistola termica perche se la tieni ferma per un certo tempo su una derminata zona può bruciare il legno.
Quando vedi che la vernice comincia a fare le bolle spegni la pistola e levi la vernice con una spatola rigida da pittore con il manico.


25/06/2010, 13:38
Profilo
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 23/06/2010, 12:24
Messaggi: 28
buon week-end anche a te

alberto57


25/06/2010, 13:45
Profilo
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 15/12/2002, 12:04
Messaggi: 141
Località: Pistoia
Splendide!! Assolutamente da recuperare.
Per conto mio eviterei la soda che è un prodotto troppo aggressivo e starei molto attento con il phon per i rischi di fissare la pittura nel legno.
E' facile che come mano di fondo, all'epoca, sia stata usata la cementite, che è un po' rognosa da eliminare (richiede a volte il diluente nitro), comunque vedremo più avanti.
Attenta a smontare i vetri.
Cordialità


25/06/2010, 15:10
Profilo
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 18/06/2010, 13:17
Messaggi: 37
Ciao ragazzi!! Allora… l’avventura è cominciata … domenica ho smontato la prima porta con la quale cimentarmi, ed è stata già un’impresa, pensavo di levarla dai cardini ma non ne voleva sapere, così armata di scalpello e martello ho staccato tutto dal muro e dalla nicchia che chiudeva (tanto devo ristrutturare…): a parte una specie di mastice gommoso inserito solo da una parte che mi ha fatto dannare (non l’ho ancora eliminato del tutto) è stato molto divertente… ed eccola qui…
Adesso però ho bisogno dei vostri preziosi consigli:
quando do lo sverniciatore, il più grosso poi lo levo con la spatola, giusto? Nelle fessure e scanalature, ho letto un sacco di suggerimenti: spazzolino tipo da denti, trucioli, paglietta imbevuta d’alcool o di diluente nitro… voi cosa mi suggerite?
Posso darlo anche sulle parti metalliche (chiavistello e cardini) ?
Nella parte posteriore la vernice non è spessa come davanti, uso lo sverniciatore pure lì o è meglio la levigatrice (anche perché non ha tante scanalature come davanti)?
Tenete presente che vorrei riportarla a legno e poi lasciarla il più naturale possibile…. Impresa titanica??
Ho cominciato da questa perché si che forse è la più difficile (forse… aspettate a vedere le altre…) , ma dovrebbe anche essere la mia palestra, per così dire: se il lavoro non riuscisse bene posso anche lasciare la nicchia a vista, ma per le altre invece devo essere allenata e fare un lavoro quanto meno accettabile!!
Grazie infinite in anticipo per le vostre graditissime risposte!!! Anna
P.S.: tranquilli!! Mi sono procurata tutto il necessario per proteggermi: occhiali, mascherina, guanti resistenti agli acidi, abiti vecchi ma coprenti… e lavorerò in una veranda ventilatissima!!


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


29/06/2010, 20:47
Profilo
Allora insisti!
Allora insisti!

Iscritto il: 22/02/2009, 21:35
Messaggi: 556
Località: bergamo
Le porte sono bellissime e l'idea di lasciarle color legno è quella che più mi piace, magari scurendole un pochino.
Se dovessi fare io il lavoro le laverei con la soda perchè sono sicuro di pulirle in tutti gli angolini.
anch'io in passato ho messo a nudo delle vecchie porte dipinte di bianco con vernici di 40 anni fa e l'unica soluzione è stata la soda con abbondante risciaquo di acqua.


29/06/2010, 21:07
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 67 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010