Oggi è 02/09/2014, 11:04



Rispondi all’argomento  [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
 Consiglio su sega a nastro verticale per piccoli/medi lavori 
Autore Messaggio
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 07/03/2011, 20:13
Messaggi: 142
Ciao a tutti,

sono riuscito a rivendermi la troncatrice che avevo comprato e ora volevo prendere una sega a nastro verticale....

Qui a Roma da leroy merlin c'è una Fox F28-186 a 259.00 e mi chiedevo se per quello che ci dovrei fare io... tagliare piccoli pezzi di abete, faggio, quercia, di misure contenute tipo 60cm di lunghezza e di altezza 4cm, magari quale volta qualche taglio su listelli massimo 7cm. Ecco vi chiederei se secondo voi va bene...? Si lo so che c'è di meglio ma visto luso non vorrei acquistare una supermacchina quando poi ci farei lavoretti non troppo impegnativi...

Immagine
http://www.fox-machines.com/public/cata ... 016104.pdf

Caratteristiche tecniche
Motore: 370W-230V
Dimensioni del piano di lavoro: 340x304mm
Inclinazione: da 0° a 45°
Collo di cigno: 245mm
Altezza di taglio fino a: 150mm
Larghezza della lama: da 3 a 12.7
Lunghezza della lama: 1820mm
Velocità della lama: 730m/min
Dimensioni totali: 525x425x840
Diametro della bocchetta di aspirazione: 100mm
Peso:45kg





Pensavo anche di prenderla li a leroy merlin perchè (è gia capitato con una sega da banco) se non va o non mi convinve personalmente. loro danno 30 giorni di tempo per poi rimpacchettare il tutto e riportargliela in dietro... e la cosa non è male!

Ho letto qui e la che molti di voi parlano di sfrettare un pezzo...mi spiegate di cosa si tratta?

grazie


07/09/2011, 21:28
Profilo
Allora insisti!
Allora insisti!

Iscritto il: 20/02/2009, 21:30
Messaggi: 731
Località: Alezio (Lecce) Città messapica
So che qualcuno ce l'ha e ne è contento. In alternativa online puoi trovare questa, ma il prezzo sale.
Sfettare un pezzo vuol dire ricavare fette da un tronco, appunto con la nastro.

_________________
Ciao

Immagine



http://picasaweb.google.com/11425642032 ... iInderoff#
Meglio accendere una candela che maledire l'oscurità


07/09/2011, 21:51
Profilo WWW
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 07/03/2011, 20:13
Messaggi: 142
inderoff ha scritto:
So che qualcuno ce l'ha e ne è contento. In alternativa online puoi trovare questa, ma il prezzo sale.
Sfettare un pezzo vuol dire ricavare fette da un tronco, appunto con la nastro.


più che sale il prezzo si impenna proprio! :bigrin: cala cala :soh:


07/09/2011, 22:10
Profilo
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 07/03/2011, 20:13
Messaggi: 142
Nessuno mi dice qualcosa in più?


08/09/2011, 10:15
Profilo
vabbè sei dei nostri!
vabbè sei dei nostri!
Avatar utente

Iscritto il: 19/07/2008, 9:29
Messaggi: 1282
Località: Rovinj Croazia
io vendo la mia di sega a nastro, una norwik tenuta benissimo, con volani da 32 credo, sviluppo lama 2240 mm, e motore da 550 watt, bella e silenziosa, con tre lame di ricambio di cui 2 nuove (ognuna costa una trentina di euri)...
la do per 250 euri spese a carico vostro (dal friuli) ...ne avevo già parlato a mangianastri che era interessato ma non riesco a trovare un amico che mi vien qui nel bosco a fargli le foto...ma in 2 giorni dovrei farcela

_________________
Se e' vero che il cane e' il miglior amico dell'uomo, allora vuol dire che proprio schifo non facciamo...
http://www.clownbarabba.it


08/09/2011, 17:03
Profilo WWW
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 07/03/2011, 20:13
Messaggi: 142
Barabba ha scritto:
io vendo la mia di sega a nastro, una norwik tenuta benissimo, con volani da 32 credo, sviluppo lama 2240 mm, e motore da 550 watt, bella e silenziosa, con tre lame di ricambio di cui 2 nuove (ognuna costa una trentina di euri)...
la do per 250 euri spese a carico vostro (dal friuli) ...ne avevo già parlato a mangianastri che era interessato ma non riesco a trovare un amico che mi vien qui nel bosco a fargli le foto...ma in 2 giorni dovrei farcela


guarda...se non fosse che sono a Roma te la venivo a prendere senza problemi... a farla spedire mi sa che il prezzo lievita notevolmente.


08/09/2011, 18:46
Profilo
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 07/03/2011, 20:13
Messaggi: 142
Per quanto riguarda la sega in questione F28-186 oggi sono andato a farmi un giretto da leroy merlin e mi sono visto bene quella esposta...

Bhè...per la cifra non posso pretendere chissa che ma la cosa che non mi torna, può essere che quella in esposizioni mettendoci mani cani e porci l'hanno rovinata e dunque ho visto che la lama era inclinata verso destra...cioè non era dritta...è normale? :shock: e poi il pomello che fa scendere il guidalame (si chiama cosi?) era rotto...e il commesso mi ha detto che l'hanno rotto! Ma siccome non sono pratico di seghe a nastro verticali mi e vi chiedevo ma è possibile che il sali e scendi e controllato da una manopola cos' delicata? non è che alla lunga non farà più il suo lavoro di serrare il guidalame? Sono tutte così anche le altre? Chi ha questa sega a distanza di tempo che mi può dire???


08/09/2011, 18:52
Profilo
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 30/04/2008, 11:37
Messaggi: 42
io ho la stessa sega che stai meditando di acquistare tu, mi ci trovo bene e ci taglio anche il ginepro e l'olivastro che sono abbastanza tosti, sono riuscito a sfettare anche dei tronchetti di 10 12 cm di diametro, con un pò di pazienza e con le lame adatte, non certo quelle che ti danno loro. Se non sbaglio io lo pagata sulle 180 quasi due anni fà, mi sembra un pò aumetata, sarebbe perfetta con un motore un pò più potente, magari un 550 0 750. Se devi tagliare solo listelli di abete o quercia sui 4 o 5 cm per me è ok.


08/09/2011, 19:21
Profilo
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 07/03/2011, 20:13
Messaggi: 142
leo.cubeddu ha scritto:
io ho la stessa sega che stai meditando di acquistare tu, mi ci trovo bene e ci taglio anche il ginepro e l'olivastro che sono abbastanza tosti, sono riuscito a sfettare anche dei tronchetti di 10 12 cm di diametro, con un pò di pazienza e con le lame adatte, non certo quelle che ti danno loro. Se non sbaglio io lo pagata sulle 180 quasi due anni fà, mi sembra un pò aumetata, sarebbe perfetta con un motore un pò più potente, magari un 550 0 750. Se devi tagliare solo listelli di abete o quercia sui 4 o 5 cm per me è ok.


e che mi dici di quel pomello li che dicevo?


08/09/2011, 19:49
Profilo
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 30/04/2008, 11:37
Messaggi: 42
il mio è ancora perfettamente funzionante, se usati con garbo anche se in plastica durano, tutto sta nel sapere usare le cose.
Spero di esserti stato utile. se hai ancora dubbi chiedi pure


09/09/2011, 18:03
Profilo
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 07/03/2011, 20:13
Messaggi: 142
acquistata ieri.... bhè non mi è sembrata proprio male... mentre ero li ho chiesto per le lame di ricambio e mi hanno detto che hanno solo confezioni con 3 lame...totale +o- 60 euro.

Il piano è un po piccolino ma penso che si possa mettere un piano di legno sopra per farlo un po più grande...devo solo capire come...

La guida fa schifo! Senza senso! Mi piacerebbe conoscere l'ingegnere che l'ha ideata, sono sicuro che quando al corso di laurea spiegavano il concetto di leve e misurazioni...lui stava al cesso a fumare! Cmq...devo solo capire in che modo si può ovviare a una guida che non serve praticamente a nulla...

Un neo negativo c'è l'ha anche la fessura che fa scorrere il goniometro (manco da commentare) che non è quadrata ma si presenta come una U che con due denti laterali che scorrono per tutta la sua lunghezza... Bene questa cosa fa si che molti Jig ho comunque guide fai da te li non ci possono andare...bella *biiiip*!

Per il resto sto cercando di fare un p o di prove per testarla un po...se proprio non va rimballo e porto indietro!

Se qualcuno ha qualche consiglio sono bene accetti!


10/09/2011, 22:22
Profilo
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 30/04/2008, 11:37
Messaggi: 42
La perfezione a qual prezzo è impossibile, per quanto riguarda le lame il mio consiglio è quello di non usare quelle che vendono loro, non servono a nulla, fattele fare da un negozio specializzato, e magari leggermente più spesse e profonde. Per quanto riguarda il goniometro ha parecchio gioco nella sua sede e per la guida toglila e fattela tu con due legni perfettamente dritti e fissati a squadra in modo da avere il piano come riferimento e fissalo poi con un morsetto.


11/09/2011, 14:17
Profilo
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 24/10/2008, 22:49
Messaggi: 11993
Località: im land
il sistema per eliminare il gioco del goniometro c'è, ammesso che la fresatura in cui scorre sia regolare anche se a u, ma ne parliamo più avanti se la terrai, intervenire ora renderebbe impossibile la restituzione.
concordo con leo.cubeddu sulla guida autocostruita, falla in modo che i due legni siano fissati da una vite con galletto in modo da poter angolare leggermente la guida se la macchina tende a tagliare a destra o sinistra.
comunque visto il prezzo della macchina se taglia abbastanza dritto e non si ferma con legno duro di un certo spessore c'è comunque da essere contenti.
come ti è stato detto una lama di qualità migliora sensibilmente le prestazioni, vista la qualità non eccelsa della macchina compensare il più possibile con una buona lama aiuta molto.

_________________
Immagine"Ad hoc, ad loc and quid pro quo.So little time — so much to know!"


11/09/2011, 14:38
Profilo
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 07/03/2011, 20:13
Messaggi: 142
Cita:
La perfezione a qual prezzo è impossibile, per quanto riguarda le lame il mio consiglio è quello di non usare quelle che vendono loro, non servono a nulla, fattele fare da un negozio specializzato, e magari leggermente più spesse e profonde. Per quanto riguarda il goniometro ha parecchio gioco nella sua sede e per la guida toglila e fattela tu con due legni perfettamente dritti e fissati a squadra in modo da avere il piano come riferimento e fissalo poi con un morsetto.


Grattagamole ha scritto:
il sistema per eliminare il gioco del goniometro c'è, ammesso che la fresatura in cui scorre sia regolare anche se a u, ma ne parliamo più avanti se la terrai, intervenire ora renderebbe impossibile la restituzione.
concordo con leo.cubeddu sulla guida autocostruita, falla in modo che i due legni siano fissati da una vite con galletto in modo da poter angolare leggermente la guida se la macchina tende a tagliare a destra o sinistra.
comunque visto il prezzo della macchina se taglia abbastanza dritto e non si ferma con legno duro di un certo spessore c'è comunque da essere contenti.
come ti è stato detto una lama di qualità migliora sensibilmente le prestazioni, vista la qualità non eccelsa della macchina compensare il più possibile con una buona lama aiuta molto.


Bhè..si a quel prezzo la perfezione non c'è, però, provando ieri sera a fare qualcosina con la lama in dotazione, tutto sommato non va malaccio anzi! Dunque per il momento la terrò sicurmante.

Il discorso del pomello che fa alzare e abbassare il guidalama dopo un paio dore ecco che quando l'ho torato giù verso il piano ha iniziato a cedere... ho provato ad avvitare la vite che ci sta sotto e si è bloccato un pochetto. Non so a che serve quella vite e non mi va di toglierla ora con il rischio che cada qualcosa da l'altra parte.

Per la guida...si avevo anchio pensato a qualcosa fai da te ma questo fa si che ogni volta mi devo mettere li a mettere tutto in squadro...e non è molto piacevole oltre che portarti via un sacco di tempo. Dunque ho visto questa...

http://www.kregtool.com/Precision-Band- ... dview.html che però sembra che vada fissata lateralmente e non da sotto....

Immagine

o altrimenti...

Immagine

domani provo a chiamare un rivenditore della metabo per vedere che prezzo ha la guida http://www.metabo.it/uploads/tx_commerc ... a_03_m.jpg perchè a vedere dalla foto sembrerebbe che si attacchi da sotto magari hanno gli setssi inserti!

"il sistema per eliminare il gioco del goniometro c'è, ammesso che la fresatura in cui scorre sia regolare anche se a u, ma ne parliamo più avanti se la terrai, intervenire ora renderebbe impossibile la restituzione."

in che modo?

Una cosa da principiante volevo sapere...ma che regolazioni devo fare per verificare che funzioni bene??? Io ho teso leggermente la lama che se ho capito bene non deve flettere per più di 1 o 2 millimetri a destra e a sinistra... ma poi? cosa altro devo fare?

Grazie a tutti.


11/09/2011, 15:20
Profilo
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 24/10/2008, 22:49
Messaggi: 11993
Località: im land
scusami ma non vedo il senso di comprare una sega economica e poi investire in una guida costosa, stai certo che metabo non regala niente, produce ottimi utensili ma se li fa pagare.
quello che da la precisione è la sega, con la qualità dei guidalama, con la costruzione rigida e precisa. la guida è un di più.
e montando due listelli a T come ti abbiamo detto non è affatto necessario fare complicate regolazioni ad ogni puntamento, fai appoggiare la parte superiore della T al bordo anteriore del piano e la gamba della T, che è la guda vera e propria rimane allineata correttamente. un paio di morsetti a bloccagio rapido, uno dananti ed uno dietro, e sei pronto a tagliare. non ci metti di più che con una guida commerciale.

ci sono molte regolazioni che si deve fare per ottenere il meglio dalla sega a nastro, l'allineamento dei volani, la inclinazione di quello superiore, i guidalama e la perpendicolarità del piano alla lama sono i principali. alcuni vanno eseguiti solo occasionalmente e solo se è necessario, altri ogni volta che si cambia l'altezza di taglio.
scusami ma hanno scritto libri interi (purtroppo in inglese) sull'argomento, non ho voglia di scriverti un trattato. utilizzando la funzione cerca troverai che nel forum se ne è parlato più volte e tutte le principali regolazioni sono state spiegate, noi diamo una mano, ma mettici del tuo....
per eliminare il gioco della guida goniometrica bisogna innanzitutto disasssemblare dal resto la barra che scorre nella scanalatura e appoggiarla su un piano robusto frapponendo un pezzo di legno piano. poi la si ingrassa (nel senso di renderla più larga, non di lubrificarla) con una serie di tacche fatte con un punzone di acciaio e martello, con serie di colpi regolari e controllati seguendo un motivo a zig zag. ogni colpo sposta del metallo della barra ai lati del segno del punzone rendendo in quel punto la barra leggermente più larga. se un primo passaggio, un colpo per tacca, non basta si ripassa fino ad ottenere un buon accoppiamento. se non ti è ancora chiaro faccio uno schizzo e lo posto. ovviamente la cosa funziona con giochi moderati, se ci sono 2mm di lasco occorre sostituire la barra con una più larga.

_________________
Immagine"Ad hoc, ad loc and quid pro quo.So little time — so much to know!"


11/09/2011, 16:19
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 10 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010