Oggi è 30/10/2014, 20:53



Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 
 Smusso su listello, come fare? 
Autore Messaggio
Passavo di qui per caso
Passavo di qui per caso
Avatar utente

Iscritto il: 08/10/2013, 9:15
Messaggi: 328
Devo fare due smussi a 45° su due spigoli di un listello, come da figura.
A parte con la sega a mano, cosa posso usare?
Ho la combinata, ma non saprei come fare con la circolare e poi lo smusso mi sembra troppo piccolo, con la toupie non saprei come fare e poi non ho la testa e non la so usare, la pialla mi pare non sia adatta e la tenonatrice meno ancora.
Con una fresatrice manuale un lavoro così si potrebbe fare?
Raccontatemi i metodi che usereste voi, per favore.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


16/12/2013, 18:16
Profilo
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 24/10/2008, 22:49
Messaggi: 11993
Località: im land
varie possibilità
---scalpello
---pialla amanuense, ma non il piallone.....
---lima a taglio grosso
---fresatrice sotto banchetto e fresa a 45°
la toupie lasciamola perdere per ora, ma con una fresa a 45° fa la stessa cosa della fresatrice.
la sega a mano..... magari avendo tanta mano a segare e con una ottima sega jap (dozuki) o una occidentale di buona qualità, ma è l'ultimo dei sistemi che adotterei.
per due soli smussi io non ci penserei 2 volte, prendo uno scalpello affilato o una pialla piccola, block o da finitura, e ad occhio o se proprio voglio essere preciso segnando i margini dello smusso con la matita usando il pollice come riferimento, in pochi secondi li ho fatti.
se dovessi smussare le teste di 50 listelli magari mi prendo la briga di montare la fresatrice sotto al banchetto, scegliere la fresa ecc......

_________________
Immagine"Ad hoc, ad loc and quid pro quo.So little time — so much to know!"


16/12/2013, 18:31
Profilo
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 01/02/2005, 17:26
Messaggi: 3323
Località: torino
Con una fresatrice ( o pantografo) e una fresa così...

https://www.google.it/search?q=fresa+da ... B600%3B330

Marco


16/12/2013, 18:31
Profilo
Allora insisti!
Allora insisti!
Avatar utente

Iscritto il: 29/11/2012, 19:15
Messaggi: 890
Se la lama della combinata si inclina anche con quella o con il carro se hai la riga che si puo' inclinare!

_________________
Ciula me 'nvut! Ciula anca ti barba si trove!


16/12/2013, 19:12
Profilo
Passavo di qui per caso
Passavo di qui per caso
Avatar utente

Iscritto il: 11/07/2013, 22:22
Messaggi: 421
Località: Artogne
anche con la troncatrice potresti farlo, però la circolare spacca sempre un pò uscendo
se vuoi il taglio pulito devi fare come ha detto gratta


16/12/2013, 19:48
Profilo
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 24/10/2008, 22:49
Messaggi: 11993
Località: im land
inclinando la lama della circolare, se la sega lo permette, la mia ad esempio non lo consente, il lavoro viene preciso. con la lama a 90° e inclinando la riga del carro è possibile fare un lavoro preciso, ma solo con la macchina perfettamente regolata e puntata. qualsiasi errore da uno smusso a larghezza variabile, più largo da un lato. basta una piccola differenza di perpendicolarità fra lama e carro e l'errore si vede. ed è anche complicato regolare la larghezza dello smusso. non che non si possa fare, ma lo trovo un sistema estremamente macchinoso, che preferisco non adottare.

secondo me lo scalpello è lo strumento ideale. ci sono almeno due diversi modi di usarlo per quel lavoro, con due impugnature diverse, uno con il pezzo in mano e l'altro con il pezzo immorsato al banco.
con entrambe i sistemi il lavoro viene perfetto e per 2 listelli da smussare ci si mette molto meno che a pensare quale dei sistemi elettrici conviene impiegare. ora che sei andato a prendere fresatrice e fresa e hai montato la fresa sulla macchina (e devi ancora puntarla per la lavorazione) di teste di listelli ne hai già smussate 5 o 10......

è uno di quei classici esempi dove avere un minimo di fondamentali nell'uso degli strumenti amanuensi paga.

_________________
Immagine"Ad hoc, ad loc and quid pro quo.So little time — so much to know!"


16/12/2013, 20:54
Profilo
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 24/09/2010, 12:01
Messaggi: 6117
Località: Treviri - Germania
Con mano ferma, penso che raspa e lima sarebbero la mia prima scelta, e pialla manuale e/o scalpello la seconda. Potresti rifinire anche solo con blocchetto e carta vetrata. Forse invertendo le preferenze di Gratta, ma siamo li'.
Anche la sega giapponese piccola del Lidl, quella a 10 euro potrebbe andare, ma rischi di fare il taglio storto, a meno d'un po' d'esercizio.

La fresatrice sicuramente, ma se non ce l'hai devi comprare la fresa (che peraltro serve sempre), e al primo tentativo rischi di spaccare dove esci.

Ciao

_________________
Salva un albero, non stamp...
Salva un taglialegna, stampa questo messaggio!


16/12/2013, 22:06
Profilo
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?
Avatar utente

Iscritto il: 15/01/2013, 9:23
Messaggi: 34
Anche io andrei o di scalpello o di pialla...anche se probabilmente preferirei lo scalpello e poi carta vetrata...


16/12/2013, 23:42
Profilo
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 24/10/2008, 22:49
Messaggi: 11993
Località: im land
io non ho parlato di raspa, troppo grossolana per lavorare sulle teste dei listelli. almeno le raspe che uso io, buone come durezza dell'acciaio, ma che non costano uno sproposito.
in ogni caso bisogna poi rifinire con carta vetro e blocchetto e si rischia di stondare.
solo con carta abrasiva e blocchetto oltre ad essere più lento il rischio di stondare aumenta ulteriormente, per questo non lo ho neanche preso in considerazione.
con la pialla o si è capaci o si fanno disastri, e anche con la sega.
con la fresatrice come ho detto lavorerei con il banchetto e basta spingere il pezzo con un pezzo di scarto squadrato, che lo tiene a 90° dalla guida e fornisce supporto al legno in uscita e non si spacca niente.
continuo a ritenere che per molti pezzi la fresatrice sotto banchetto sia la cosa migliore e che per pochi lo scalpello sia il sistema che unisce alla maggior velocità la miglior finitura, senza richiedere il saper usare molto bene una pialla.
se si ha manico con la pialla è anche meglio dello scalpello, ma se non si ha pratica è difficile fare lo smusso di larghezza costante e anche di più correggerlo. con lo scalpello non ci vuole una scienza, solo un ferro affilato e un minimo di pratica.
tra l'altro è uno degli esercizi che klausz consiglia in un suo video per impratichirsi con lo scalpello.
fa vedere anche come si fa con la pialla, ma quello non lo consiglia come esercizio propedeutico....

_________________
Immagine"Ad hoc, ad loc and quid pro quo.So little time — so much to know!"


17/12/2013, 0:10
Profilo
Passavo di qui per caso
Passavo di qui per caso
Avatar utente

Iscritto il: 08/10/2013, 9:15
Messaggi: 328
E scalpello sia.
Immagino di dover mettere il pezzo in morsa non come in figura, ma ruotato di 90° e poi mettere lo scalpello in verticale e battere col mazzuolo, vero? Magari portando via non tutto lo smusso in un colpo solo, ma avvicinandomi a passate successive. Corretto?


17/12/2013, 0:13
Profilo
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 24/10/2008, 22:49
Messaggi: 11993
Località: im land
no, assolutamente niente mazzuolo.
fissi al banco il pezzo con un morsetto, frapponendo fra banco e pezzo del legno di scarto.
di solito lo si fa per salvare il banco, nel tuo caso per salvare lo scalpello
:laugh2:
il listello è appoggiato sul suo fianco e lo spigolo da smussare è verticale.
impugni lo scalpello con la lama che esce dal pugno dalla parte del mignolo, non del pollice. il pollice è sull'estremità del manico.
pieghi il tronco in avanti e appoggi lo scalpello verticale sul pezzo, in questo modo puoi usare tutto il peso del corpo. l'altra mano aiuta a guidare lo scalpello. il dorso delle dita è appoggiato al legno e il fianco dell'indice appoggiato alla lama, il pollice la controlla dall'altro lato.
lo scalpello si trova abbastanza vicino al tronco, sei in una posizione rilassata ma raccolta.
in questo modo, se lo scalpello è affilato, hai tutto il controllo e la forza necessari. a seconda della dimensione del listello, della larghezza dello smusso e della durezza del legno ti occorre un solo passaggio o più passaggi. se il legno si strappa affila meglio.
questa è anche la tecnica di scalpello migliore per pareggiare legno di testa.

il mazzuolo con lo scalpello si usa per scavare mortase e per altri scopi, per fare smussi non va bene, è troppo violento e impulsivo, toglie trucioli corti e spessi, a te serve toglierli sottili e lunghi tutta la lunghezza dello smusso, in un colpo solo, in modo molto controllato. usando lo scalpello nel modo giusto, che ti permette di sfruttare il peso del corpo, è facile e non serve forza sovrumana.

ovviamente fai un po di prove con un pezzo di scarto......

_________________
Immagine"Ad hoc, ad loc and quid pro quo.So little time — so much to know!"


17/12/2013, 0:55
Profilo
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 24/10/2008, 22:49
Messaggi: 11993
Località: im land
spero che dalla descrizione sia chiaro. ho cercato una foto in rete, e anche se non è perfetta questa è il meglio che ho trovato.
io terrei la mano che impugna lo scalpello più alta con il pollice appoggiato sull'estremità del manico, ma la posizione dell'altra mano è perfetta.
Immagine

_________________
Immagine"Ad hoc, ad loc and quid pro quo.So little time — so much to know!"


17/12/2013, 1:11
Profilo
Passavo di qui per caso
Passavo di qui per caso
Avatar utente

Iscritto il: 08/10/2013, 9:15
Messaggi: 328
grazie


17/12/2013, 9:00
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 13 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Francogg, fulvio72, ilbisius e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010