Oggi è 30/10/2014, 20:53



Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
 sega circolare o a nastro? 
Autore Messaggio
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 02/12/2008, 11:02
Messaggi: 26
Località: Roma
..perdonatemi la domanda da super-principiante... :c6:

se ho una tavola da 330x28x5cm posso farla tagliare in segheria per lungo in due parti da circa 330x28x2.3cm (ho ipotizzato che si perdono 4mm per il taglio) con una sega circolare da 150mm di taglio max? Oppure è una cosa impossibile e devono per forza tagliarmela con la sega a nastro? E se si, che vantaggi/svantaggi ci sono?

grazie in anticipo..


29/12/2008, 1:44
Profilo
Prossimo alla pensione
Prossimo alla pensione

Iscritto il: 26/11/2002, 22:35
Messaggi: 6156
Località: Viterbo
se la tavola non è perfettamente diritta ti serve un refendino. Se è diritta puoi anche sgrossare di circolare e finire di nastro. In ogni caso non è una cosa facile e ti consiglio di farlo fare a qualcuno che ha l'attrezzatura giusta.


29/12/2008, 1:54
Profilo WWW
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 02/12/2008, 11:02
Messaggi: 26
Località: Roma
..non ti preoccupare non lo faccio io... :nono: è che quando vado in segheria non riesco mai a capire se le lavorazioni si devono fare per forza come me le fanno loro o magari ci sono altri modi (che in taluni casi magari sarebbero più adatte).


..però non ho capito bene... il refendino è un trascinatore che mi permette di tenere la tavola dritta quando passa sotto la sega a nastro (giusto?), quindi una sega a nastro con refendino dovrebbero essere sufficienti per fare due fette... e la con la sega circolare che ci si fà in questo caso? (perdonami ma evidentemente mi sfugge qualcosa... )

poi chiedevo anche se si poteva tagliare tutta una tavola di quel tipo per lungo con la sola sega circolare, facendo due tagli, prima da una parte e poi girando la tavola dall'altra... è una cosa fattibile? :confuso:


29/12/2008, 17:09
Profilo
Prossimo alla pensione
Prossimo alla pensione

Iscritto il: 26/11/2002, 22:35
Messaggi: 6156
Località: Viterbo
Il refendino forza la tavola raddrizzandola se è lievemente imbarcata. Non è un semplice trascinatore ma una macchina a sè.
Con la circolare si può aprire un tavolone certamente! Ci vuole una lama con pochi denti ed uno scarico buono. Siccome però una circolare che tglia 14 non è alla portata di tutti se ne può usare una più piccola per alleggerire il lavoro alla nastro.


29/12/2008, 20:55
Profilo WWW
Allora insisti!
Allora insisti!

Iscritto il: 15/03/2006, 13:51
Messaggi: 974
Località: Dogliani (CN)
Se la tavola viene tagliata con la sega a nastro c'è il vantaggio che facendo il lavoro in una volta sola si ha maggiore precisione, difficile fare un taglio preciso ripassando 2 volte con la circolare.
Le segherie tagliano i tronchi con entrambi i metodi, a mio parere la nastro viene usata per tagliare tronchi molto grandi oppure per piccola produzione, quando si devono sfettare tavole in più parti si usano seghe circolari con più lame (anche contrapposte in verticale per raddoppiare la capacità di taglio) per accelerare la lavorazione.

Ciao
roberto


29/12/2008, 22:51
Profilo
che faccio? continuo?
che faccio? continuo?

Iscritto il: 02/12/2008, 11:02
Messaggi: 26
Località: Roma
Ok, :thx: , spero di aver capito, quindi la cosa migliore sarebbe andare a cercare una segheria che possiede una di queste seghe circolari con doppia lama che riescano a fare con una sola passata 28cm... oppure, come dice giacomo, trovare uno che abbia la nastro con il refendino, oppure ancora usare la circolare per alleggerire lo sforzo della nastro (ma questa è la soluzione meno conveniente.. :nono: )

però... se il refendino forza la tavola a raddrizzarsi prima di passare per la lama, quando poi esce dalla macchina le due fette si reimbarcano di nuovo, o no? Voglio dire, se il legno ha assunto una sua forma (incurvata) e noi lo sfettiamo (contro la sua volontà..) raddrizzandolo, è vero che il taglio verrà al centro ma poi vorrà riprendersi la forma di prima incurvata :spav: ... o no?


30/12/2008, 15:08
Profilo
vabbè sei dei nostri!
vabbè sei dei nostri!

Iscritto il: 08/10/2007, 22:36
Messaggi: 1926
Località: tramutola
ugo, il refendino non raddrizza le tavole, non potrebbe visto l'enorme forza che ci vuole per raddrizzare una tavola con leve corte...
il refendino segue le curvature della tavola. quindi te le riporta pari pari sulle due tavole ottenute...
sia che tu tagli di nastro, sia che tu faccia i tagli preparatori con la circolare, sia che usi una circolare con dischi opposti, poi dovrai cmq piallare le tavole ottenute. devi mettere in conto una perdita di 6mm se ti va bene nel migliore dei casi...


31/12/2008, 18:27
Profilo
Fanatico
Fanatico

Iscritto il: 26/02/2006, 11:07
Messaggi: 2743
Scusate se mi intrometto solo per precisare che il refendino è una seganastro più piccola della segaprincipale che si chiama segatronchi. Voi confondete per refendino i rulli di trascianamento del pezzo da segare. Possono essere composti dalla guida e dai 2 rulli e possono anche essere autocentranti per tagliare, come in questo caso una tavola a metà. Normalmente sono macchine in linea come nella segheria dei miei fratelli, e difficilmente sono disponibili per un piccolo taglio.Si dovrebbe fermare il ciclo di segagione. Sconsiglio l'uso della segacircolare in quanto il taglio richiede maggior spessore nell'asportazione del legno e deve essere fatto con una lama da almeno 50cm.di diametro con 2 tagli che difficilmente combacciano. Ti devi rivolgere ad un falegname non ad una segheria. Ciao e buon anno da Elia

_________________
sopra i diamanti non nasce nulla ma sul letame nascono i fiori.
De Andrè


31/12/2008, 19:11
Profilo
Mangio trucioli a pranzo
Mangio trucioli a pranzo

Iscritto il: 06/08/2007, 17:25
Messaggi: 3219
Località: Firenze
eliadecavicc ha scritto:
Scusate se mi intrometto solo per precisare che il refendino è una seganastro più piccola della segaprincipale che si chiama segatronchi. Voi confondete per refendino i rulli di trascianamento del pezzo da segare.


Scusa Elia, ma non c'è alcuna confusione. Il Refendino non è una sega a nastro più piccola, ma è il sistema di trascinamento. Infatti si chiama Refendino a Rulli, pneumatico, autocentrante ecc. ecc.
Difatti molti produttori indicano a catalogo "sega a nastro con refendino".
Un esempio. della Griggio: http://www.griggio.com/index.php?page=shop.product_details&flypage=shop.flypage&product_id=55&category_id=8&manufacturer_id=0&option=com_virtuemart&Itemid=1&vmcchk=1
In basso ti indicano su quali modelli di sega a nastro pu essere montato.
Forse sei tu che hai fatto un po' di confusione con la "sega a nastro a refendere" che è appunto una sega a nastro con montato un refendino.

Ciao.
Gianni.

_________________
Iscritto il 12/11/2003, 13:01. FZ almeno fino a domani.


31/12/2008, 19:30
Profilo WWW
Fanatico
Fanatico

Iscritto il: 26/02/2006, 11:07
Messaggi: 2743
Ciao Giannone, hai ragione! Solo che nel gergo di segheria si chiama refendino la seconda sega che serve per tagliare gli sciaveri. Grazie della corezzione. Ciao da Elia

_________________
sopra i diamanti non nasce nulla ma sul letame nascono i fiori.
De Andrè


31/12/2008, 19:34
Profilo
Mangio trucioli a pranzo
Mangio trucioli a pranzo

Iscritto il: 06/08/2007, 17:25
Messaggi: 3219
Località: Firenze
Figurati Elia! solo per amor di precisione. :wink:

p.s. abbiamo un passato molto simile! :-D (mi riferisco al nonno, anzi, nel mio caso al bisnonno).
ciao.
Gianni

_________________
Iscritto il 12/11/2003, 13:01. FZ almeno fino a domani.


31/12/2008, 19:37
Profilo WWW
Fanatico
Fanatico

Iscritto il: 26/02/2006, 11:07
Messaggi: 2743
Ciao Giannone,tanti auguri di buon anno che frà poco inizierà. Io sono solo e ho la testa dura, sono andato a consultare il libro Tecnologia del legno, Il legno dalla foresta ai vari impieghi del Prof.Dott.Ing.Guglielmo Giordano, mio illustre professore ed alla pagina 765 rigo 24 recita:
Refendini a nastro. Un tipo di sega a nastro intermedio tra la sega da tronchi e quella da falegname è il refendino...............................................................................1 a zero ho ragione io. Il libro è stato stampato nell'anno 1956 quando io avevo 18 anni ma la mia memoria non ha fatto cilecca. Cordialità da ........Elia

_________________
sopra i diamanti non nasce nulla ma sul letame nascono i fiori.
De Andrè


01/01/2009, 0:45
Profilo
Mangio trucioli a pranzo
Mangio trucioli a pranzo

Iscritto il: 06/08/2007, 17:25
Messaggi: 3219
Località: Firenze
eliadecavicc ha scritto:
Ciao Giannone,tanti auguri di buon anno che frà poco inizierà. Io sono solo e ho la testa dura, sono andato a consultare il libro Tecnologia del legno, Il legno dalla foresta ai vari impieghi del Prof.Dott.Ing.Guglielmo Giordano, mio illustre professore ed alla pagina 765 rigo 24 recita:
Refendini a nastro. Un tipo di sega a nastro intermedio tra la sega da tronchi e quella da falegname è il refendino...............................................................................1 a zero ho ragione io. Il libro è stato stampato nell'anno 1956 quando io avevo 18 anni ma la mia memoria non ha fatto cilecca. Cordialità da ........Elia


Elia, buon anno anche a te.
Ho notato che spesso consideri il Forum come una gara a chi ha ragione e chi ha torto...... niente di più sbagliato, ma tant'è......:
http://www.makxilia.8m.com/refendino_sr013.html
http://www.makxilia.8m.com/refendino_sr026.html
http://www.pezzolato.net/ita-plankline_segaverticale.html
http://www.rico.si/?lang=ita&show=katalog&cid=12&option=63&sort=W&page=2&sort=d&used=U
Ho omesso Griggio già citato

ed in questo sito c'è una indicazione per la chiave dell'arcano:
http://www.flickr.com/photos/bipasrl/page7/

dove questa:
Allegato:
segarefe.jpg

viene indicata come sega con refendino

e questa:
Allegato:
refe.jpg

viene indicata come refendino.

E in altri siti viene indicato con la sola dicitura "refendino" il complesso costituita dalla sega+il refendino.
tipo questo:
http://www.artiglio.it/pdf%20prod%20artiglio/ref_mult.pdf

Oppure tutti e due contemporaneamente, tipo questo:
http://www.meber.com/I_Industrialip.asp

Detto questo, e considerato che nel 1956 io ancora non ero nato, ma ho comunque successivamente imparato a fare ricerche e studiare anche se in tempi moderni, e a non fidarmi di una sola fonte, il risultato di queste ricerche da una parte mi suggerisce di non dire "ho ragione io" (cosa che evito spesso di fare, essendo un falegname zoticone) e di lasciare spazio al dubbio, ma dall'altra mi fa capire che non hai ragione tu sul tema specifico....... :wink:

E tutto naturalmente per amore di chiarezza, conoscenza, e anche divertimento, ma non di punteggio. :-D

Buon 2009!!!!!!
Gianni


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Iscritto il 12/11/2003, 13:01. FZ almeno fino a domani.


01/01/2009, 10:19
Profilo WWW
Capriata del forum
Capriata del forum

Iscritto il: 18/06/2006, 8:41
Messaggi: 9625
Località: Legnaro-Padova
Gianni ha detto bene, ma aggiungiamo qualche altra osservazione...
Come segatronchi, indichiamo una macchina, o insieme di più macchine, semiautomatizzate e dotate di carri vagone con sistemi di movimentazione dei tronchi da lavorare. Credo che per segatronchi si possa già parlare di "impianto di lavorazione" più che di semplice sega a nastro, macchina sulla quale viene montato il tronco intero e da lì sfettato.
http://www.campagnoloservice.com/pcid_3.html

Sega a refendere comunque, con volani da 900-1000 è una sega a nastro, dotata di guida parallela a rulli e dispositivo di trascinamento gommato o chiodato. Oppure con semplice guida parallela liscia senza rulli.
Esistono comunque seghe a nastro da 900-1000 senza il dispositivo trascinatore montato. Sono quasi sempre fornite senza carro o sistema lineare di scorriemento del pezzo.
La macchina avrà anche l'avanzamento automatico e una buona dimensione operativa, ma è destinata alla smezzata di tavole già squadrate e refilate, in quanto priva di carro vagone per fissare il tronco.

mr.infla


01/01/2009, 10:50
Profilo WWW
Fanatico
Fanatico

Iscritto il: 26/02/2006, 11:07
Messaggi: 2743
Ciao Giannone, non sono alla ricerca di aver ragione o no, l'ho buttata lì scherzosamente. Elia

_________________
sopra i diamanti non nasce nulla ma sul letame nascono i fiori.
De Andrè


01/01/2009, 12:37
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Francogg, fulvio72, ilbisius e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010